Home / Benessere / AD OGNUNO IL SUO OLIO ESSENZIALE!

AD OGNUNO IL SUO OLIO ESSENZIALE!

Gli oli essenziali sono dei preparati sublimi, che agiscono sul corpo con degli effetti particolari a seconda delle piante, fiori, frutti e legni che li compongono. Ogni ingrediente vegetale possiede, infatti, dei principi attivi che agiscono sul corpo attuando una certa funzione, come ad esempio rilassare, sfiammare dal dolore, nutrire la pelle e molto altro ancora.

Ma l’azione degli olii essenziali è molto più profonda e chi ha frequentato un corso massaggio ayurvedico o di ispirazione orientale sa che il potere delle essenze è legato ai profumi che gli olii sprigionano e sulle conseguenti sensazioni ed emozioni che fanno nascere nelle persone che li impiegano.

COME INDIVIDUARE L’OLIO ESSENZIALE PIÙ ADATTO?

Ad ognuno il suo olio essenziale quindi, perché queste meraviglie cosmetiche possono regalare forza ed energia, quindi riattivare la circolazione e anche il metabolismo se vengono scelte in una versione euforizzante. Si tratta degli oli agrumati, come ad esempio l’olio di arancio o di limone, ma anche dei fioriti più freschi come il bergamotto o i fiori di arancio, che apportano forza e vitalità e sono ideali per chi ricerca il risveglio dei sensi e vuole riacquistare energia in fase di massaggio.



Vi sono quindi olii essenziali prettamente impiegati per rilassare il corpo e la mente, perché agiscono come dei veri e propri sedativi naturali. Un buon corso massaggio spiega che l’olio più adatto per sollevare il corpo dallo stress e rilassarlo profondamente è quello di lavanda puro, che agisce sul sistema nervoso sedandolo leggermente, ma permettendo alla persona di sentirsi forte e lucida, pronta ad affrontare una giornata di impegni con spirito rinnovato.

Vi sono quindi gli olii essenziali più sensuali e che vengono impiegati per massaggi profondi che rasserenano la mente ma fanno aumentare la fiducia in sé stessi, sciogliendo la muscolatura e permettendo alle persone di ritrovare la propria essenza, di sentirsi conturbanti e quindi più sicuri di sé stessi nella vita di ogni giorno.

Fanno parte di questi olii essenziali il patchouli e il sandalo, ma anche i legni esotici e i muschi che rafforzano lo spirito e donano una vitalità immediatamente percepibile a chi li usa.

Chi invece sta cercando di riconquistare la felicità e vuole sedare gli stati di tristezza e malinconia può affidarsi ai fiori, che con il loro aroma sanno rasserenare lo spirito e agire sulla mente liberandola e aumentando l’autostima. Molti sono gli olii essenziali utili per questo scopo, ma spiccano tra questi sicuramente la rosa con i suoi sentori antichi, il gelsomino, l’ylang ylang per citare gli olii più impiegati per questo scopo.

MASSAGGI E OLI ESSENZIALI

Il massaggio con gli olii essenziali va eseguito con movimenti lenti per permettere al prodotto di penetrare efficacemente attraverso i pori della pelle. Il massaggio viene effettuato partendo dai piedi e, lentamente, salendo verso l’alto.

È bene sapere che le parti del corpo che meglio assorbono gli olii essenziali sono i palmi delle mani, le piante dei piedi e il viso, invece le gambe, il petto e l’addome li assorbono più lentamente ed è quindi necessaria una quantità maggiore di prodotto.